attualità cronaca Italia

Boom di contagi da coronavirus a Viterbo, si valuta la zona rossa

Boom di contagi da coronavirus a Viterbo, si valuta la zona rossa. Boom di contagi a Viterbo, dove il sindaco Giovanni Arena da giorni sta valutando l’ipotesi di una stretta all’interno del territorio comunale.

Il primo cittadino sta temporeggiando, a poche ore di distanza dal nuovo Dpcm del Governo in arrivo tra oggi e domani.

L’attenzione è alta nel capoluogo a Nord del Lazio, già svolta una riunione tra amministrazione comunale, Prefettura e Asl, per stabilire il da farsi nel caso in cui l’aumento dei positivi non trovi a stretto giro una battuta d’arresto.

Viterbo ha registrato quasi 800 contagi e insieme a Frosinone è la grande città che più preoccupa la Regione Lazio.

Al Messaggero il sindaco ha dichiarato

“Aspetto le prossime misure chieste dal Governo, poi valuterò se per il mio Comune saranno necessarie eventuali ulteriori strette. Per far fronte all’emergenza e contenere i contagi di coronavirus”.

Ieri Viterbo e provincia hanno registrato 226 contagi, il numero più alto avuto all’interno del territorio dall’inizio dell’emergenza, a fronte dei 2351 positivi nel Lazio.

Didattica a distanza a Viterbo per superiori e terza media

A Viterbo le scuole superiori a partire da oggi, lunedì 2 fino al 24 novembre svolgeranno tutte la didattica a distanza. Il sindaco sta valutando se estendere inoltre la misura per le terze medie.

Per quanto riguarda il fronte scuola, nel Viterbese, nel Comune di Civita Castellana, gli alunni di terza media dell’Istituto XX Aprile sono in isolamento domiciliare per uno studente positivo, così come alcune superiori.

A Viterbo 226 contagi e due morti con Covid

Sono 226 i contagi di coronavirus registrati ieri nel territorio di Viterbo e provincia. Tra questi, 68 solo a Viterbo città.

Sedici a Civita Castellana e Montefiascone, dieci a Vitorchiano, nove ad Orte e Capranica, otto a Bagnoregio, sette a Canepina e Tarquinia, sei a Canino, Tuscania e Vignanello, cinque a Monterosi e Grotte di Castro, quattro a Capodimonte, Vetralla e Valentano.

Due i morti con Covid in 24 ore, nello specifico, due persone di 91 e 97 anni, entrambe purtroppo affette da patologie pregresse. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: