gossip

Romina Power: un tuffo nel passato tra dolore e speranza

Romina Power: un tuffo nel passato tra dolore e speranza. Uno scatto in bianco e nero che racconta la felicità di una madre che tiene in braccio per la prima volta suo figlio.

Romina Power questa volta ha scaldato davvero i cuori dei suoi fan, condividendo uno scatto intimo, sincero, che racconta di quel magico momento che tutte le mamme del mondo possono provare.

Nella foto ci sono lei, Albano e Ylenia neonata: “Ylenia appena nata” Scrive Romina a corredo dello scatto che la mostra giovanissima con lo sguardo curioso e carico d’amore.

Amore per quell’esserino che tiene tra le braccia. Albano invece è immortalato mentre dà un tenero bacio sulla testolina della neonata.

Sono attimi delicati, privati, che osservandoli oggi, sapendo tutto quello che poi è successo e di come il destino abbia segnato la vita di quella bambina appena nata, lasciano davvero tanta emozione.

Lasciano anche tristezza. Romina Power infatti non si è mai rassegnata alla scomparsa di Ylenia, perché per lei sua figlia, è ancora viva.

La storia di Ylenia Carrisi ha scosso l’Italia intera, da quando in quel capodanno del 1993 di quest’ultima, si perse ogni traccia. Quel giorno la ragazza, allora 23enne, chiamò a casa a Cellino per fare gli auguri ma sembrava confusa, faceva discorsi strani.

“Dove sei?” – le chiese Albano -“Che importanza ha?” – rispose lei. Ylenia infatti non era in Belize, ma a New Orleans. E’ lì che era stata con i suoi l’ultima volta, prima di ritornare negli Usa ed è lì che decise poi di fermarsi, per sempre. Leggi anche qui 

Quella del 31 dicembre 1993 fu l’ultima telefonata. Il 1° gennaio Albano denunciò la scomparsa di sua figlia a Bari. Il 1994, iniziò con l’angoscioso clima della scomparsa di Ylenia. Quell’anno fu il suo anno, l’anno della figlia perduta.

Quella figlia perduta ha lasciato una grossa ferita nei cuori di Albano e Romina e mentre il primo, sembra si, più propenso ad accettare, per quanto sia possibile, una sua probabile morte, Romina no, lei crede che la figlia si trovi in qualche parte del mondo e che un giorno ritorni da loro. Meteoweek

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: