attualità gossip Italia

Tiziano Ferro presto papà?

Tiziano Ferro presto papà? In esclusiva a Tv Sorrisi e Canzoni Tiziano Ferro ha raccontato il film documentario intitolato “Ferro”, che sara? disponibile su Amazon Prime Video dal 6 novembre.

Un racconto personale, intimo della durata di novanta minuti… “Se fossi rimasto a Latina, in provincia, sarei rimasto pieno di complessi“.

E’ uno dei tanti pensieri di Tiziano Ferro confessati a Tv Sorrisi e Canzoni dove ha scelto di presentare il film-documentario intitolato ‘Ferro’. Per 90 minuti Tiziano si racconta con coraggio e sincerita? come quando decide di affrontare il suo problema di dipendenza dall’alcol.

Il documentario ‘Ferro’ e? disponibile dal 6 novembre su Prime Video, la piattaforma streaming di Amazon. “Nei documentari si parla sempre di problemi e speranze – racconta il cantante che vive a Los Angeles con il marito Vitor – invece qualsiasi storia va utilizzata al servizio della soluzione, anche la storia piu? controversa.”

“Il mio problema era la dipendenza dall’alcol, la soluzione e? stata partecipare alle riunioni degli Alcolisti anonimi. Perche? ogni dipendenza si nutre di solitudine e invece e? necessario ammettere di avere bisogno di aiuto. Negarlo e? un errore”.

A Tv e Sorrisi Canzoni Tiziano Ferro ha raccontato di voler “una sola versione di me stesso, quella pubblica deve essere uguale a quella che vivo a casa mia”.

Poi ancora: “Non e? retorica se dico che la musica mi ha salvato la vita, perche? se fossi rimasto a Latina chissa? se avrei avuto la forza di reagire”.

“A un certo punto non potevo piu? permettere che la mia vita andasse bene, vendessi dischi, fossi famoso, ma che non fossi felice. Non mi sono mai arreso a questo, l’ho sempre preteso da me. E l’ho fatto”. Leggi anche qui

“Bisogna uscire dal segreto – dice ancora Tiziano – l’ho scoperto col coming out, una cosa che ho fatto per me, per stare bene io. Io non sono il “cavaliere” di nessuno”.

E arriviamo a Sanremo 2020. “Una cosa meravigliosa, anche se non e? stato semplice. Talvolta l’emozione mi ha tagliato la voce, come quando ho cantato ‘Almeno tu nell’universo’. Alla fine ero arrabbiatissimo perche? conosco quella canzone perfettamente, ma sul piu? bello mi sono inceppato…”. Leggi anche qui

Quando hai sentito il cambiamento dentro di te come cantante? “Durante il mio primo tour da sobrio, quello del 2015: per la prima volta non avevo tremori e ho capito quanto fosse bello sentirmi libero”. Leggi anche qui 

L’ultima domanda è personale, la risposta è sensazionale: “Non ti nascondo che l’idea di avere un figlio c’e?, è un desiderio forte. Ma il lockdown l’ha messa momentaneamente in pausa…”. Solodonna

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: