attualità cronaca Italia

Feltri ancora polemiche contro la Campania: “li è indefinibile casino”

Feltri ancora polemiche contro la Campania: “li è indefinibile casino”. Vittorio Feltri non nasconde il suo disappunto per la decisione del governo di colorare di rosso Lombardia e Piemonte “graziando” la Campania governata da Vincenzo De Luca.

Un favore alle regioni governate dal centrosinistra salve anche Toscana, Lazio, Emilia Romagna oltre alla Campania.

L’editoriale di Vittorio Feltri

Feltri nel suo editoriale odierno su Libero lo dice a chiare lettere. Il governo, afferma, ha voluto punire il Nord e penalizzare le regioni guidate dal centrodestra.

Ecco cosa ha scritto Feltri

“La Lombardia arranca ancora, ma non più della Campania dove ne succedono di tutti i colori. Mi chiedo come mai le regioni del nord siano messe sotto sequestro. Mentre la Campania va tranquillamente avanti nel proprio indefinibile casino?”.

Ancora polemiche contro la Campania

Una riflessione legittima ma che è destinata a rinfocolare antiche polemiche. Per Feltri le bordate contro il Sud non sono una novità.

E contro la Campania in particolare ne aveva detta una sopra le righe intervenendo lo scorso aprile alla trasmissione Fuori dal coro di Mario Giordano su Rete4.

“Io credo che nessuno di noi abbia voglia di trasferirsi in Campania. Io non ce l’ho con la Campania! Sto solo dicendo che io, te e altri perché dovremmo trasferirci in Campania, a fare che cosa? I parcheggiatori abusivi?”.

Con le tre zone si rischia il caos

La decisione di dividere l’Italia in tre fasce di rischio del resto non è criticata dal solo Feltri. Anche Il Mattino commentando oggi la scelta di Conte osservava che si rischia il caos.

“Tra algoritmi e parametri si rischia di perdere la bussola. Il Ministero della Salute ha prese delle decisioni su alcuni dati incompleti.

La Campania, ad esempio, ha fornito dati parziali e le scelte del Governo stono state fatte in base a questi ultimi, relativi al 25 ottobre.

Entro domani saranno forniti i dati relativi a inizio di novembre, in base ai quali sembra che si possa determinare il passaggio della Campania da zona gialla ad arancione.

Novità in merito se ne potrebbero avere tra sabato e domenica. Intatto, oggi, è prevista una nuova ordinanza de Presidente De Luca per rinnovare la chiusura delle scuole”. Fonte IlSecolod’Italia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: