gossip Italia politica

La royal family andrà in terapia. La decisione della Regina

La royal family andrà in terapia. La regina Elisabetta prende una decisione sulla royal family. È il magazine australiano New Idea a lanciare l’indiscrezione secondo cui la regina Elisabetta avrebbe deciso di risolvere i conflitti famigliari con l’aiuto di un professionista

La situazione all’interno della royal family è diventata talmente complicata e burrascosa che neppure l’autorità della regina Elisabetta riesce più a smorzare i toni.

Da tempo, ormai, William e Harry non sono più i fratelli uniti e complici che ricordiamo nelle foto e nei filmati accanto a Lady Diana.

Sono cresciuti, hanno preso strade diverse, ma tutto questo, da solo, non basta a spiegare gli attriti che si sono creati tra loro, rafforzati dalla distanza.

Il principe William non riuscirebbe a comprendere davvero le scelte di Harry e, a questo proposito, avrebbe persino confessato a un amico: “Sono stato la spalla di mio fratello per tutta la mia vita. Ora non posso più farlo”.

Quando Meghan diceva: “Voglio essere la più potente al mondo”

A dire il vero l’intera royal family non riuscirebbe a giustificare la decisione del principe Harry di dimettersi da membro senior dei Windsor per inseguire una nuova vita oltreoceano.

Neppure il principe Filippo risparmia critiche al nipote e soprattutto a Meghan Markle. Secondo la biografa Ingrid Seward, il marito della regina avrebbe paragonato la duchessa di Sussex a Wallis Simpson.

La regina Elisabetta sarebbe addirittura furiosa per il comportamento del nipote, in particolare per la sua mancanza di rispetto nei confronti di tradizioni secolari come, per esempio, la neutralità politica. Il rapporto tra Kate e Meghan, poi, sarebbe stato un fallimento su tutta la linea.

Troppi problemi

Troppi problemi, troppe frizioni difficili da gestire. Sua Maestà non ne può più e per questo avrebbe preso una decisione. La royal family andrà in terapia. Questo, almeno, è ciò che filtra dalle indiscrezioni lanciate dal magazine australiano New Idea. Per approfondire la notizia, leggi anche QUI

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: