attualità cronaca Italia

Cutrofiano (Lecce): 68enne travolto e ucciso dal suo stesso furgone

Cutrofiano (Lecce): 68enne travolto e ucciso dal suo stesso furgone. Ieri si è consumata una tragedia nelle campagne di Cutrofiano.

Antonio Ferraro, un 68enne, è rimasto travolto dal suo stesso furgone. L’uomo era andato in un suo podere, nelle campagne attorno al paese, non lontano dal Bosco Chiusa, con l’intenzione di raccogliere verdura.

Ferraro, nel suo appezzamento di terreno, ci era andato da solo. È probabile che marce e freno a mano non fossero stati ben inseriti e così, d’improvviso, il furgone, s’è mosso.

Ferraro non si era accorto di nulla e, di certo, non è riuscito a evitare l’impatto. Travolto, è finito sotto il pesante veicolo. Ed è probabile che sia morto sul colpo.

Non avendo notizie da un po’ la famiglia si è ovviamente preoccupata.

Dopo essere andata ricerca dell’uomo ha avvisato i soccorsi quando il figlio l’ha scoperto al di sotto del furgone.

Sul posto sono arrivati operatori del 118, vigili del fuoco, per sollevare il mezzo, e carabinieri dipendenti dalla compagnia di Gallipoli.

Purtroppo, per Ferraro non c’era più niente da fare. Deceduto per i traumi riportati nello schiacciamento, la salma è riconsegnata alla famiglia, su disposizione del pubblico ministero di turno.

Bari 13 arresti per usura ed estorsioni : in manette anche beneficiari di reddito di cittadinanza

Sono cinque le persone mandate in carcere ed altre otto agli arresti domiciliari.

Questa mattina è scattata a a Bari l’operazione della Guardia di Finanza che è riuscita a smantellare un vasto giro di usura ed estorsioni.

Sono tredici in totale le misure cautelari personali disposte con ordinanza del gip del Tribunale di Bari, che vengono eseguite in queste ore dai militari del Nucleo di Polizia economico-finanziaria.

Tra gli arrestati ci sarebbero anche sei beneficiari di reddito di cittadinanza.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti in mattinata nel corso di una conferenza stampa che avverrà presso il Comando Provinciale Guardia di Finanza di Bari, alla presenza del Procuratore della Repubblica di Bari.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: