attualità gossip Italia

Eleonora Daniele ricorda: “Quando ero incinta…”

Eleonora Daniele ricorda: “Quando ero incinta…”. La conduttrice (Eleonora Daniele) ha voluto ricordare quest’oggi Stefano D’Orazio, lo storico batterista dei Pooh: l’aneddoto commovente.

Eleonora Daniele ha voluto ricordare un carissimo amico che purtroppo qualche giorno fa se ne è andato. Stiamo infatti parlando di Stefano D’Orazio.

E’ stato lo storico batterista dei Pooh che è venuto a mancare qualche giorno fa lasciando un vuoto immenso nella mente di tutti coloro che lo hanno conosciuto ed hanno ascoltato le sue canzoni

Ecco il commovente ricordo della conduttrice di Storie Italiane: l’aneddoto riguarda proprio il suo programma ma, trasversalmente, anche la sua vita privata.

L’aneddoto di Eleonora Daniele su Stefano D’Orazio coinvolge anche Roby Facchinetti: i due componenti dei Pooh, infatti, si erano collegati durante il primo lockdown proprio con Storie Italiane mentre la storica giornalista e conduttrice di Rai Uno era ancora incinta.

I due avevano infatti svelato di essere al lavoro su una nuova canzone che, poi, si è scoperto essere “Rinascerò rinascerai.”

Non solo…

Ma non solo: D’Orazio era anche stato ospite insieme a sua moglie proprio del suo programma qualche anno fa.

I due in quell’occasione erano davvero felicissimi dal momento che si erano sposati da poco ed avevano nei loro occhi la gioia del nuovo inizio, della vita che si rinnova. E non c’è niente più bello di questo, di due persone che hanno deciso insieme di amarsi per tutta la vita, promettendolo davanti a Dio.

La morte dello storico batterista dei Pooh ha, per questo e per tanti altri motivi, lasciato un vuoto immenso nel cuore e nell’anima di tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo. RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOTIZIE SRELATIVE AL CORONAVIRUS. 

Si tratta di un uomo straordinario che ha fatto la storia della musica italiana. Un uomo che resterà immemore nella memoria degli italiani. Youmovies 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: