gossip Italia

Emanuela Folliero, ex di Stefano D’Orazio: “Maledetto virus, ancora non ci credo”

Emanuela Folliero, ex di Stefano D’Orazio: “Maledetto virus, ancora non ci credo”. Emanuela Folliero, sul Corriere della Sera, ha ricordato Stefano D’Orazio.

Il batterista dei Pooh è morto lo scorso 6 novembre e da allora si moltiplicano le testimonianze di coloro che gli rendono omaggio.

Ricordandolo come una persona perbene, garbata e sempre disponibile.

La conduttrice ha avuto una storia d’amore con D’Orazio, dopo la quale hanno costruito una bellissima amicizia. “In fin dei conti la nostra storia è durata solo due anni e mezzo, quindi quello che ha contato di più è stata l’amicizia, la complicità, l’allegria. Un filo che non si è mai spezzato”.

Il funerale di Stefano D’Orazio a Roma

Lunedì 9 novembre, si è tenuto il funerale di Stefano D’Orazio. L’ultimo saluto è avvenuto a Roma. Emanuela Folliero si trova a Milano e non le è stato possibile partecipare.

Tuttavia, ha fatto sentire alla moglie Tiziana la sua vicinanza, inviando una corona di fiori a nome della sua famiglia e raccogliendosi in preghiera in chiesa.

Negli anni, la Folliero ha stretto un bel rapporto anche con la compagna di Stefano D’Orazio con la quale, secondo quanto racconta, non ci sarebbero mai state gelosie

“È una cara amica e ci siamo piaciute subito quando ci siamo conosciute. Ci siamo scritte in questi giorni, è una donna distrutta. Poi in questo periodo morire da soli è terribile”.

E ha aggiunto

“Io già le volevo bene prima, adesso ancora di più. Questo filo tra noi non si spezzerà mai. Non sarà difficile starle vicina se lei lo vorrà, rispettando il suo dolore immenso”.

L’ultima telefonata con Stefano D’Orazio

Emanuela Folliero ha confidato di aver sentito l’ultima volta Stefano D’Orazio l’11 settembre, per fare gli auguri di compleanno all’artista

“Stava bene. Aveva solo le difese immunitarie un po’ più basse, ma stava bene. Questo maledetto virus quando si insinua in un corpo leggermente fragile, è finita. E dire che lui stava così attento”.

La conduttrice ha saputo della morte di D’Orazio da un amico.

Così, le è tornato subito alla mente un episodio accaduto il giorno prima e che l’aveva portata a pensare al batterista

“Stavo sistemando un armadio e ho trovato una scatoletta con dentro regalini del battesimo di mio figlio, tra cui una catenina con un ciondolo con i segni zodiacali e scritto ‘Ad Andrea, tuo Stefano’.”

“Una catenina che non vedevo da 12 anni. Ho avuto un brivido. A Stefano piaceva tanto mio figlio Andrea.”

“Pure mio marito che è un super razionale è rimasto colpito dalla coincidenza della catenina e l’abbiamo appesa in cucina. Certo è tutto così strano, che ancora non ci credo”. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: