attualità cronaca Italia

Valentino Rossi il terzo test è negativo, può tornare in pista

Valentino Rossi il terzo test è negativo, può tornare in pista. Pericolo scampato per Valentino Rossi: anche il terzo tampone è negativo. Il dottore potrà prendere regolarmente parte al Gran Premio di Valencia della MotoGP.

In programma questo fine settimana sul circuito Ricardo Tormo.

Dopo un primo test che aveva riscontrato una nuova positività al virus, sono stati necessari ulteriori due tamponi consecutivi per confermare dunque la negatività al Covid-19 del pilota Yamaha.

Sembra dunque essere finalmente terminato l’incubo coronavirus per Valentino Rossi che dopo esser rientrato in pista nel GP d’Europa dello scorso week end.

Dopo esser costretto all’isolamento per 21 giorni, nella giornata di martedì sembrava esser ripiombato nell’incubo.

Tornato in Italia dopo il primo GP valenciano, infatti, martedì si era sottoposto nuovamente al test PRC per rimettersi nuovamente in viaggio per Valencia.

Ma il risultato aveva decretato che il marchigiano era nuovamente positivo al coronavirus, se pur con una carica virale molto bassa. Per questo motivo è costretto a sottoporsi ad altri due tamponi nel giro di 24 ore.

Mercoledì e giovedì dunque il 41enne di Tavullia è nuovamente sottoposto a tampone ma questa volta sia il primo che il secondo tampone hanno dato esito negativo.

Sancendo così la sua definitiva guarigione dal Covid era risultato positivo sintomatico lo scorso  15 ottobre.

Il nove volte campione del mondo è dunque ora autorizzato a prendere parte al GP di Valencia in programma questo fine settimana sul tracciato del circuito Ricardo Tormo.

Insieme a lui, nel box Yamaha nel paddock ci sarà tutto la sua squadra al completo dato che tutti i componenti hanno superato il test molecolare risultando tutti negativi al coronavirus. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: