attualità cronaca Italia

Litiga con il compagno e lo accoltella: donna arrestata per tentato omicidio

Litiga con il compagno e lo accoltella: donna arrestata per tentato omicidio. Ha accoltellato il suo compagno al culmine di una lite, ferendolo al fianco, al culmine di una lite in casa. Una donna di 56 anni è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio a Brescia.

Accoltella il compagno, arrestata una donna di 56 anni

La donna arrestata avrebbe colpito il convivente, un 50enne di origine greca, all’interno di un appartamento in città.

L’uomo, sanguinante e in gravi condizioni, è riuscito a uscire dall’abitazione e raggiungere la strada. Qui ha perso le forze e si è accasciato a terra, a causa del dolore per la ferita.

Gli ultimi attimi della scena sono stati ripresi dalle telecamere di sicurezza installate in strada.

L’uomo si è trascinato in strada per chiedere aiuto

Il 50enne è quel punto soccorso da alcuni passanti che hanno chiamato il 118. L’equipaggio arrivato in ambulanza ha soccorso la vittima sul posto, quindi è scattato il trasporto al pronto soccorso degli Spedali Civili.

L’uomo è quindi sottoposto ad un intervento chirurgico che lo ha salvato. Al momento non si troverebbe in pericolo di vita. Del caso si occupa la Polizia.

Post sessista su Kamala Harris, nei guai prof della Statale

“Fuori i sessisti dalla Statale” chiedono gli studenti della lista UniSì – Uniti a Sinistra, dopo che un professore dell’ateneo milanese ha postato su Facebook un’immagine della vicepresidente americana Kamala Harris, dove è sostanzialmente scritto che è arrivata dove è arrivata andando a letto con l’uomo giusto.

Un post che gli studenti giudicano “lesivo della dignità delle donne”

“È inaccettabile che un professore universitario, che dovrebbe occuparsi anche della crescita umana degli studenti e le studentesse – scrivono su Facebook i rappresentanti di UniSì – oltre che della formazione culturale di questi ultimi, condivida post di questo genere.

Siamo dalla parte delle studentesse, condividendo l’offesa e la frustrazione che stanno subendo”.

Secondo gli studenti, “il professore non è nuovo ad episodi spiacevoli e per questo – scrivono – abbiamo chiesto agli organi di prendere provvedimenti seri ed immediati”.

Il post – che gli studenti hanno inserito nei commenti – è stato cancellato dal Professore, “ma noi non ci gireremo dall’altra parte e pretendiamo – scrivono – provvedimenti”. Fonte L’inserto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: