attualità gossip Italia

Ballando con le Stelle, Milly Carlucci: “Ci serve davvero un miracolo”

Ballando con le Stelle, Milly Carlucci: “Ci serve davvero un miracolo”. Ballando con le Stelle, Milly Carlucci: “Ci serve davvero un miracolo”. Cosa accadrà, ora?

Siamo faticosamente arrivati alla semifinale di Ballando con le Stelle, il programma condotto da Milly Carlucci su Rai 1. Andrà in onda questa sera, sabato 14 novembre. Edizione tormentata dal coronavirus e dagli infortuni dei concorrenti.

E la conduttrice, intervistata da Tele Sette, sospira e prova a scherzarci su: “È stata l’edizione dei miracoli. Sarà davvero un miracolo arrivare in fondo”, ammette. Moltissime sono stati gli episodi disastrosi che hanno messo a dura prova la trasmissione.

Già, si pensi ai casi di positività, soprattutto Samuel Peron, all’operazione di Raimondo Todaro e all’infortunio di Elisa Isoardi, senza scordare l’intossicazione alimentare di Marco De Angelis e la febbre di Lucrezia Lando.

Insomma, non c’è stato modo per stare sereni. Diciamo che i protagonisti del programma non si sono annoiati e sono stati sempre attivi a cercare di portare avanti il programma di ballo.

Tuttavia, nonostante tutti questi intoppi,  Ballando con le Stelle va avanti, con strepitosi risultati in termini di share. Milly dice: “Per noi è fondamentale il riconoscimento del pubblico che ci vuole bene e ci sostiene”.

Milly Carlucci: “Il pubblico ci dà energia e ci moltiplica le forze. Ne abbiamo bisogno perché siamo in emergenza continua”, sottolinea la Carlucci. Diciamo che per quest’edizione il pubblico è la vera linfa vitale che mantiene la macchina accesa.

E ancora: “Ce la faremo. Anche perché la nostra missione è quella di far divertire gli italiani in un momento difficile”, conclude. Leggi anche qui 

Infatti, sono i programmi con Ballando con le stelle che in questi momenti duri, in cui quasi l’Italia intera è stata dichiarata zona Rossa, donano svago e tranquillità. L’Inserto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: