attualità cronaca Italia politica

Sanità Calabria, Gaudio si dimette: “Mia moglie non vuole trasferirsi”

Sanità Calabria, Gaudio si dimette: “Mia moglie non vuole trasferirsi”. “Mia moglie non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro. Un lavoro del genere del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare”.

Eugenio Gaudio ha rinunciato all’incarico di commissario alla sanità calabrese. Questa mattina l’ex Rettore dell’università Sapienza, nominato ieri dal Cdm.

Ha avuto un lungo colloquio col ministro Roberto Speranza. Al titolare della Salute Gaudio ha spiegato che, per motivi personali, non avrebbe accettato la nomina di commissario.

A Repubblica ha poi spiegato le motivazioni concrete alla base di questa rinuncia: “Sarebbe una sfida importante, ma la famiglia per me è un valore”.

Gaudio è indagato nell’inchiesta sui concorsi all’università di Catania e a tal proposito ha replicato. “Il procuratore di Catania ha appena fatto sapere al mio avvocato che è andato a depositare la richiesta di archiviazione per il mio presunto abuso di ufficio”.

E poi nell’intervista di oggi ha aggiunto

“Sono sempre colpito dall’imbarbarimento della politica. Le do una notizia in proposito: il procuratore di Catania ha appena fatto sapere al mio avvocato che è andato a depositare la richiesta di archiviazione per il mio presunto abuso di ufficio”.

Solo ieri era arrivata la decisione del governo di nominare Gaudio, ultimo capitolo di una storia iniziata con le dimissioni di Saverio Cotticelli.

Che, durante un servizio di una trasmissione Rai, aveva sostanzialmente dichiarato di non sapere che spettava a lui fare il piano Covid.

Ieri però era circolata la voce di un ruolo in Calabria anche per Gino Strada, medico e fondatore della nota ong sanitaria Emergency.

Che nei giorni scorsi il Movimento 5 Stelle aveva proposto come commissario: Strada aveva confermato la sua disponibilità, precisando però di non essere d’accordo sul tandem con Gaudio. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: