attualità cronaca Italia meteo

Doppia allerta meteo in provincia di Foggia e in Puglia

Doppia allerta meteo in provincia di Foggia e in Puglia. Nuova ondata di maltempo in arrivo nella provincia di Foggia e in tutta la Puglia. A partire dalla giornata di domani e per le successive 24-36 ore, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha diramato una doppia allerta meteo.

La prima è arancione in Capitanata e gialla per il resto della Puglia, per rischio meteorologico, idrogeologico e idraulico.

Si prevedono infatti precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati moderati fino a elevati.

Sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centrale, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati. Da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sul resto della Puglia, con quantitativi cumulati deboli.

Allerta gialla su tutta la regione per rischio meteorologico, idrogeologico e idraulico, correlato ai venti da forti a burrasca.

Con raffiche di burrasca forte, dai quadranti settentrionali, in estensione sulla Puglia. Si prevedono, inoltre, forti mareggiate lungo le coste esposte.

Landella, sindaco Foggia: “Evitate il sottopasso Scillitani. Allerta maltempo”.

Maltempo a Foggia: ordinanza di chiusura di villa, cimitero e parchi giochi. Villa comunale, il cimitero e i parchi giochi comunali recintati resteranno chiusi dalle 12 e per le prossime 36 ore.

E’ l’ordinanza urgente del sindaco in vista dell’ondata di maltempo attesa nel pomeriggio anche a Foggia, “considerato che le piante ad alto fusto potrebbero essere sottoposte a persistenti sollecitazioni.”

“Meccaniche a causa dei venti di burrasca che interesseranno il territorio comunale. Considerato altresì che non possono escludersi rischi per la pubblica incolumità in relazione allapossibile caduta di alberature ad alto fusto”.

Il sindaco raccomanda altresì alla popolazione, nel medesimo arco temporale, di evitare lo stazionamento nei parchi pubblici non recintati.

Nonché nei parchi privati, lungo i viali alberati, le piazze ed ogni alto luogo ricadente nel territorio comunale ove insistono alberature ad alto fusto.

Di evitare quanto più possibile lo spostamento con autoveicoli, soprattutto nelle vie in cui solitamente si verificano allagamenti stradali dovuti alla morfologia del luogo. In particolar modo la zona di viale Fortore altezza del sotto ferrovia di via Scillitani.

Di non uscire di casa se non per motivi urgenti ed indifferibili e comunque di non praticare ponti, cavalcavia, sottovia, scantinati e seminterrati, evitando l’uso dell’ascensore nel corso di eventi atmosferici di particolare intensità. Fonte FoggiaToday

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: