attualità cronaca Italia

Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio

Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio. Incendio a Cologno, si addormenta mentre cucina e dà fuoco alla casa: palazzo evacuato. Il rogo sabato sera in via Calamandrei a casa di un 45enne. Evacuato tutto il condominio

Serata di paura quella di sabato a Cologno Monzese, teatro di un incendio divampato nel condominio al civico 26 di via Calamandrei. Il rogo è scoppiato verso le 22.10 nell’appartamento all’ultimo piano, la casa di proprietà di un italiano 45enne.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile e i vigili del fuoco. I militari si sono prodigati per evacuare tutto l’edificio, mentre i caschi rossi – intervenuti con 9 mezzi – si sono messi al lavoro per spegnere le fiamme, che hanno raggiunto diversi metri di altezza oltre il tetto del condominio.

L’incendio, molto violento, ha causato anche una serie di esplosioni e boati che sono uditi distintamente in diverse zone del comune alle porte di Milano, come riportato su Facebook anche dall’assessore alla sicurezza, Giuseppe Di Bari.

Stando a quanto lui stesso ha raccontato ai carabinieri, il 45enne – che vive da solo – si sarebbe addormentato mentre cucinava e proprio dalla cucina sarebbero poi partite le fiamme.

Presenti in via Calamandrei anche due ambulanze e due auto mediche del 118: l’unico ferito è il proprietario dell’appartamento interessato dal rogo.

L’uomo è accompagnato, per fortuna, in codice verde al San Raffaele per ustioni di secondo grado alla mano, che potrebbe essersi causato mentre cercava di spegnere il fuoco.

Non vengono invece segnalati feriti e intossicati tra gli altri residenti del palazzo. Danni ingenti all’abitazione dell’uomo e al tetto dello stabile. Una volta spento l’incendio, i militari e i pompieri effettueranno il sopralluogo. Fonte L’inserto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: