attualità gossip Italia

Gerry Scotti: dopo il Covid non è più lo stesso

Gerry Scotti: dopo il Covid non è più lo stesso. Il conduttore di Canale 5, Gerry Scotti è riuscito ad avere la meglio sul Covid, tuttavia il conduttore non è più lo stesso. Il cambiamento è impressionante.

Gerry Scotti purtroppo qualche tempo fa ha dovuto fare i conti con un duro avversario da sconfiggere: stiamo purtroppo parlando del Covid. Il noto conduttore, infatti, è stato trovato positivo ed è stato anche ricoverato in ospedale quando le sue condizioni di salute si sono aggravate.

Per fortuna, grazie all’aiuto dei medici ed alla sua forza di volontà, il virus è stato sconfitto tuttavia le conseguenze sul suo corpo sono state importanti. Il cambiamento a cui ha fatto fronte, infatti, è stato davvero impressionante.

Ecco quali sono state le conseguenze sul suo organismo, quando lo rivedremo in tv sarà sicuramente molto diverso rispetto a prima, il mutamento è davvero impressionante.

Gerry Scotti, infatti, come riporta Libero, ha infatti perso 10 chili in pochissimi giorni. Il Covid da questo punto di vista si è fatto sentire parecchio sul suo corpo, ma adesso per fortuna il tutto è superato.

Il conduttore, che è già da parecchi giorni tornato a casa tra le braccia della sua compagna e dei suoi affetti, è finalmente pronto per ricominciare a lavorare. Insomma, per fortuna è tutto passato ed oggi può tornare finalmente alla sua normalità, per quanto questa situazione non possa considerarsi tale.

Una cosa, però, è certa: quando vedremo le nuove puntate di Caduta Libera in tv tutto il pubblico gli tributerà un grandissimo applauso, meritatissimo, per tutto quello che ha passato. Bentornato Gerry, ci sei mancato tantissimo. Leggi anche qui 

Il covid e i suoi effetti sullo spettacolo

Insomma, il Covid è un fattore che sta mettendo a dura prova proprio tutti e anche gli artisti del mondo dello spettacolo, che si ritrovano anche ad essere esposti in un momento così difficile. Youmovies 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *