attualità cronaca gossip Italia

Laura Pausini si infuria e se la prende anche con Maradona

Laura Pausini si infuria e se la prende anche con Maradona. Laura Pausini non ha apprezzato quella che secondo il suo parere è un’attenzione eccessiva data dai media alla morte di Diego Armando Maradona.

Nella Giornata contro la violenza sulle donne. La cantante ha infatti scritto un commento molto netto sul suo profilo Instagram

“In Italia fa più notizia l’addio a un uomo sicuramente bravissimo a giocare al pallone ma davvero poco apprezzabile per mille cose personali diventate pubbliche.”

“Piuttosto che l’addio a tante donne maltrattate, violentate, abusate – si legge -. Oggi non sono la notizia più importante di questo Paese. Nonostante stamattina ne abbia perse altre due. Non so davvero che pensare”.

Giuseppe Cruciani e David Parenzo: “Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati”

“Il Covid adesso è meno grave della morte di Maradona. All’improvviso la morte di Maradona surclassa il Covid come importanza mondiale”. Ha esordito così Giuseppe Cruciani aprendo l’ultima puntata de La Zanzara su Radio 24.

Tranchant e senza peli sulla lingua come sempre, il conduttore ha commentato negativamente le manifestazioni d’affetto messe in atto dalla città di Napoli e da tutti i napoletani per la scomparsa del “Pibe de Oro”.

Visto il contesto di emergenza Covid in cui si trova in particolare la Campania. Un parere condiviso anche dal collega David Parenzo, che ha rincarato la dose.

“Senza nulla togliere alla morte di Maradona, un grandissimo campione del calcio, oggi ci sono anche altre notizie”, ha detto Parenzo. Immediata la replica di Cruciani

“Ma dai, ma non ce ne frega un ca**o, sveliamo tutto, tu prima hai detto ‘perché emozionarsi così tanto per la morte di una singola persona? Muoiono 700/800mila persone al giorno, perché stracciarsi le vesti?’. Me lo hai detto tu, ‘era anche un cocainomane’, mi hai detto tu ‘non si può piangere un cocainomane’.” Fonte Il Fattoquotidiano

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: