attualità cronaca Italia

Ragazza di 21 anni violentata a Roma. Si cerca l’aggressore

Ragazza di 21 anni violentata a Roma. Si cerca l’aggressore. Tragedia sfiorata nella notte tra giovedì 16 e venerdì 27 Novembre 2020 a Borgo Piave, alle Porte di Latina, Roma. Una ragazza di soli 21 anni, che di notte si prostituisce in quella zona, è violentata e picchiata da un uomo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’aggressore l’avrebbe costretta a non urlare, per poi abusare di lei e picchiarla brutalmente. L’uomo l’avrebbe percossa con violenza lasciandola a terra dolorante e piena di lividi.

Prima di andarsene, l’aggressore avrebbe preso i soldi dalla borsa della vittima e spaccato il suo cellulare. La ragazza, sotto chock per quanto accaduto, non ha chiesto aiuto a nessuno.

Vicino al luogo dove si è consumata l’aggressione sono passate alcune persone ma la 21enne non ha avuto il coraggio di fermare nessuno. Solo in seguito, quando è sopraggiunta un’amica, si è lasciata andare raccontando quanto era appena successo.

Ragazza violentata a Roma

La giovane ha deciso di sporgere denuncia accompagnata in commissariato proprio dall’amica. La giovane è riuscita a dare una descrizione del suo aggressore il quale però, al momento, risulta ancora non identificato e a piede libero.

In seguito alla denuncia, la ragazza è trasportata in ospedale per ricevere dai medici tutte le cure del caso. Immediatamente sono scattate le indagini della Polizia.

Questo è l’ennesimo episodio di violenza contro una giovane donna che si registra quest’anno nella capitale.

In Estate una ragazza di 19 anni è violentata in pieno giorno, all’uscita di un supermercato, nel quartiere Testaccio. In quel caso, le forze dell’ordine sono riuscite ad arrestare l’uomo autore della violenza.

Sempre a Roma figlio violenta la madre

Orrore a Roma, dove una donna è picchiata e violentata dal figlio di 38 anni: soccorsa da alcuni passanti, la madre è trasferita in ospedale.

Da quanto si apprende, però, le sue condizioni sarebbero gravi. I medici hanno valutato la situazione e hanno optato per il trasferimento all’ospedale di Tivoli.

Gli inquirenti, invece, hanno ascoltato attentamente il racconto della donna e hanno provveduto all’arresto del 38enne. Quest’ultimo era già noto ai servizi sociali.

Roma, madre picchiata e violentata

Sotto l’effetto dell’alcol, il 38enne avrebbe abusato sessualmente della madre di 57 anni e poi l’avrebbe selvaggiamente picchiata. L’orrore sarebbe avvenuto all’interno della casa della famiglia a Subiaco, comune in provincia di Roma.

La vittima, però, sarebbe riuscita a sfuggire al suo aguzzino e a precipitarsi in strada, dove alcuni passanti l’hanno soccorsa. All’arrivo del 118, la 57enne è stata trasferita al pronto soccorso in condizioni gravi.

I carabinieri giunti sul posto, invece, sono saliti in casa e hanno trovato il 38enne ubriaco. I militari lo hanno arrestato e dopo alcune indagini hanno scoperto che era già stato denunciato altre volte dalla madre.

Rinchiuso in carcere, il 38enne rimane a disposizione dell’Autorità giudiziaria che nei prossimi giorni potrebbe disporre la condanna. La vittima, invece, è trasferita a Tivoli, dove i medici hanno rilevato sul corpo della donna segni evidenti di una violenza sessuale. Fonte Notizie.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: