attualità cronaca Italia

Germania auto piomba sulla folla. 2 morti e decine di feriti

Germania auto piomba sulla folla. 2 morti e decine di feriti. Un’automobile ha investito diverse persone in una zona pedonale a Treviri, in Germania. Lo riferiscono i quotidiani tedeschi, precisando ci sono almeno due vittime – una delle quali è una donna – e almeno quindici feriti.

“Abbiamo diversi feriti nell’area pedonale. L’automobilista è arrestato”, ha dichiarato la polizia. Specificando che la popolazione è invitata ed evitare la zona in attesa che vengano chiarite le cause della tragedia.

Stando a quanto riferisce il sito di informazione “Lokalo”, un uomo al volante di una Range Rover nera avrebbe attraversato il centro della città a più di 70 chilometri all’ora.

L’uomo non avrebbe rallentato neppure dopo essersi immesso sulla celebre via dello shopping Simeonstrasse, vicino a Porta Nigra.

Solo pochi giorni fa un’altra auto era piombata contro i cancelli dell’ufficio della Merkel

Mattina di terrore a Berlino, dove un’auto si è schiantata contro il cancello dell’ufficio di Angela Merkel. Che aveva in programma una riunione in videochiamata con i governatori dei Laender. Per discutere di ulteriori restrizioni da imporre alla popolazione per contrastare la diffusione del Coronavirus.

Proprio questo argomento potrebbe essere alla base di quanto avvenuto. Ancora pochi i dettagli diffusi dalla Dpa, la polizia tedesca, che ha naturalmente già avviato le indagini del caso.

Secondo quanto riferito sino ad ora, una station wagon di colore blu scuro avrebbe impattato ad altissima velocità contro l’ingresso della cancelleria federale, provocando dei danni ma nessuna vittima. Questo, almeno, stando alle informazioni fornite sino ad ora.

Sono giorni di fortissime tensioni in Germania

Tensioni che si sono originate a causa della politica anti-Covid adottata dal governo tedesco. Migliaia di cittadini, successivamente etichettati come negazionisti, hanno manifestato per le strade di Berlino tutto il loro dissenso.

Opponendosi alle rigidissime misure emanate dalla Merkel.

Disposizioni che il parlamentare Hans-Jörg Müller di Alternative fur Deutschland (AfD) non ha esitato a paragonare alla storica legge sull’abilitazione del 1933. Nel corso delle manifestazioni si sono verificati anche scontri con la polizia, che ha risposto ricorrendo agli idranti per disperdere le persone.

Sono giorni di altissima tensione in Germania, dunque

Ed anche quanto accaduto questa mattina, quando Merkel aveva in programma di discutere con i vari leader regionali in merito ad un ulteriore inasprimento delle restrizioni in vigore, sembrerebbe proprio essere un gesto premeditato e non un incidente.

A confermare questa ipotesi, il fatto che sulla carrozzeria siano stati ritrovati dei messaggi scritti con della vernice bianca. “Voi maledetti assassini di bambini e di anziani”, sarebbe stato scritto su un lato della vettura. E ancora: “Fermate la politica della globalizzazione”.

A quanto pare la polizia, accorsa sul posto insieme ai soccorritori, avrebbe già provveduto ad arrestare il conducente dell’auto. Pare inoltre che un cittadino sia rimasto leggermente ferito ed abbia ricevuto le cure del caso in ambulanza. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: