attualità cronaca Italia

Tragedia a Reggio Emilia. 12enne muore tornando da scuola

Tragedia a Reggio Emilia. Ragazzino di 12 anni morto investito da un furgone. È successo a Reggio Emilia. Un ragazzino di 12 anni è stato travolto da un furgone mentre stava tornando a casa da scuola. La vicenda è accaduta nel primo pomeriggio del 4 dicembre all’altezza di via Emilia.

Non sono ancora chiari i contorni della vicenda

Stando a quanto emerso da prime indiscrezioni il dodicenne Youness stava camminando sulla strada quando un furgone lo ha travolto. L’autore dell’incidente un 35enne si è subito fermato per prestare soccorso. Tuttavia ci sarebbe stato poco da fare. Il ragazzino è deceduto poco dopo essere giunto al pronto soccorso.

Ragazzino investito da un furgone

Il 12enne Youness Lakhdar stava tornando a casa da scuola quando un furgone lo ha travolto improvvisamente intorno alle 14.30 sulla via Emilia.

Non è chiaro come possa essere avvenuto l’incidente. Stando alle prime ricostruzioni dell’evento il furgone avrebbe travolto il piccolo Youness proprio mentre stava camminando a piedi lungo la strada.

L’uomo alla guida del furgone si sarebbe poi fermato per prestare soccorso al piccolo Youness dando l’allarme. Nonostante i tentativi di salvarlo, il ragazzino a causa delle gravissime ferite riportate è deceduto poco dopo essere arrivato al pronto soccorso.

I familiari hanno saputo del decesso del 12enne Youness dopo averlo cercato a lungo. Dai social erano diffusi i messaggi di appello. Poi la scoperta. Nel frattempo la Polizia Municipale avrebbe avviato le indagini sull’accaduto.

Incendio in comunità di recupero, morto un prete

Un incendio di probabile natura dolosa è divampato intorno alle 5 in una comunità di recupero per tossicodipendenti ‘Tenda di San Camillo’ ad Acireale, nel Catanese, lungo via Nazionale.

Nel rogo è morto il responsabile della struttura, padre Leonardo Grasso di 78 anni, che non è riuscito a sfuggire alle fiamme. Sarebbero, invece, illesi gli altri ospiti.

Per avere ragione del vasto fronte di fuoco è stato necessario l’intervento di quattro squadre dei vigili del fuoco. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Fonte Notizie.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: