attualità cronaca Italia

Ancona omicidio dell’Immacolata: ucciso ragazzo di 26 anni

Ancona omicidio dell’Immacolata: ucciso ragazzo di 26 anni. Omicidio dell’Immacolata attorno alle 13 ad Ancona, a pochi passi dalla clinica Villa Igea. Un ragazzo di 26 anni di cui non di conosce ancora l’identità, è morto dopo aver ricevuto alcune coltellate da un uomo che si sarebbe poi dileguato.

In via Maggini 118, carabinieri e polizia

I carabinieri hanno fermato un ragazzo di 26 anni con l’accusa di aver ucciso il coetaneo. Sarebbe avvenuto nello stesso condominio di via Maggini davanti al quale si è consumato il fatto di sangue. Ignoti al momento i motivi dell’aggressione. È probabile che si tratti di un regolamento di conti.

Incendio a Rimini, fiamme nella notte: morta donna di 37 anni

Dramma nella notte a Rimini, dove un incendio è scoppiato al secondo piano del residence “Il Capodoglio”, in zona San Giuliano a via Nicolini. Una donna di 37 anni è morta dopo essere rimasta intrappolata dalle fiamme

E’ successo poco dopo l’una, quando i vigili del fuoco sono intervenuti in soccorso agli occupanti dell’edificio di tre piani, alcuni dei quali trasportati in ospedale. Sono ancora in corso indagini per cercare di capire la dinamica di quanto successo.

A quanto pare, il rogo sarebbe scoppiato al secondo piano dello stabile, che poi insieme al terzo è stato interdetto per danni strutturali. Sul posto il 118 e la polizia che sta indagando sulle cause dell’incendio.

Secondo quanto riporta la stampa locale, la vittima viveva da sola nell’appartamento del residence. Quando i soccorsi sono arrivati, con tre squadre, diciassette uomini e un’autoscala, l’hanno trovata senza vita.

La donna aveva cercato rifugio dalle fiamme nel bagno, senza finestra e balcone, ma ha poi perso i sensi. Lavorava alla scuola elementare Decio Raggi: la salma sarà sottoposta ad autopsia per verificare la causa del decesso.

Due uomini di 31 e 36 anni sono portati in ospedale con codice di massima gravità per intossicazione. Un altro, rifugiatosi sul balcone della propria abitazione ormai completamente avvolta dal fumo è salvato con l’autoscala che ha potuto raggiungere il balcone e portarlo a terra. Ancora ignote le cause dell’incendio. Fonte Il Resto del Carlino

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: