attualità cronaca gossip Italia lifestyle

Le parole di Federica Cappelletti, la moglie di Paolo Rossi

Le parole di Federica Cappelletti, la moglie di Paolo Rossi. La notizia della morte di Paolo Rossi l’ha confermata Federica Cappelletti. La seconda moglie di Pablito, che l’ha comunicata con un post molto delicato, molto semplice.

Due parole

‘Per sempre’ e un cuore rosso a corredo di una splendida foto della coppia con Rossi sorridente accanto a Federica, al tramonto con alle spalle il mare. Poi su Facebook ha scritto: “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, speciale, dopo di te il niente assoluto”.

Il matrimonio tra Federica Cappelletti e Paolo Rossi

Federica Cappelletti è la seconda moglie di Paolo Rossi, che quando era giovane si sposò con Simonetta Rizzato, dalla loro unione nacque il primo figlio di Pablito: Alessandro. Che venne alla luce nel 1982, l’anno d’oro dell’attaccante.

Poi quel matrimonio finì

Nel 1998 Rossi conobbe Federica Cappelletti, scoccò la scintilla. I due si misero assieme, nel 2010 si sposarono a Roma, al Campidoglio.

Non molto tempo fa alle Maldive rinnovarono le promesse nuziali. Hanno avuto assieme due figlie: Maria Vittoria di 10 anni e Sofia di 8. Parlando della loro storia lei una volta disse

“Per me Paolo non è il calciatore, il personaggio. Ma l’uomo che mi fa trovare i bigliettini disseminati per casa e scrive lettere d’amore. Un giorno mi ha detto: ‘Io nella vita ho avuto tantissimo, adesso lo voglio dare a te'”.

Federica Cappelletti è una giornalista, ha due lauree e ha collaborato con moltissimi quotidiani. Cappelletti oltre a essere una giornalista è anche una scrittrice.

Proprio con Paolo Rossi scrisse il libro ‘Quanto dura un attimo’, pubblicato lo scorso anno. Quel libro racconta la storia del calciatore

Che nell’arco di due anni passò dalla squalifica per il calcioscommesse al titolo Mondiale vinto da protagonista. Anzi da trascinatore perché furono i suoi sei gol a regalare il titolo all’Italia e resero eterno Pablito. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: