gossip Italia lifestyle

Paolo Conticini: dopo 25 anni vorrà fare il grande passo?

Paolo Conticini: dopo 25 anni vorrà fare il grande passo? Giada Parra è la compagna di Paolo Conticini. La coppia vive da 25 anni un grande amore. Che sia arrivato il momento di fare il grande passo?

Forse non tutti conoscono la moglie di Paolo Conticini. Stiamo parlando di Giada Parra, la compagna di vita dell’attore che recentemente si è distinto per la sua partecipazione all’ultima edizione di Ballando con le stelle, show condotto da Milly Carlucci, dove si è classificato secondo in coppia con la ballerina Veera Kinnunen.

Il grande pubblico ha potuto conoscere Giada quando, proprio nello dance show di Rai Uno, la donna ha fatto una sorpresa al compagno ballando con lui sul palco. 25 anni d’amore tra i due che ancora oggi scoppiano di passione.

Giada Parra è sempre stata lontano dai riflettori del più appariscente marito. La donna ha lavorato nel mondo della moda come modella, sfilando sulle passerelle di mezzo mondo, avendo collaborato con diversi brand importanti e di lusso come Gucci.

Giada e Paolo condividono la vita da 25 anni, però ad oggi ancora non hanno celebrato la loro unione in Chiesa, un dettaglio che ha fatto notare lo stesso Conticini: “A ben vedere mancherebbe il rito in Chiesa… Chissà, magari dopo l’emergenza sanitaria potremmo anche pensarci“.

Insomma, tutto potrebbe essere. Oggi Paolo Conticini sarà ospite di Mara Venier a Domenica In, dove parlerà della sua fortunata avventura a Ballando con le stelle. Quel che è certo è che tra i due c’è un rapporto splendido.

Parlando della moglie a SuperGuida Tv, ha detto: “tante volte mi critica e quando lo fa confesso che mi brucia un po’ perché so che va a colpirmi su un nervo scoperto. Leggi anche qui 

I consigli delle persone che ti vogliono bene però sono i più preziosi perché con sincerità ti dicono dove sbagli. I complimenti riscaldano il cuore ma le critiche costruttive ti portano a migliorare”. Che news

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: