attualità cronaca Italia

Investe e uccide ciclista poi fugge, fermato dai carabinieri

Investe e uccide ciclista poi fugge, fermato dai carabinieri. Un migrante è  investito ed ucciso mentre era in bicicletta nella zona del porto di Gioia Tauro da un automobilista che è fuggito senza prestare soccorso. L’uomo è però rintracciato poco dopo dai carabinieri e sottoposto a fermo in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria. L’uomo è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 21.

La vittima, probabilmente, stava rientrando da una giornata di lavoro. A bordo dell’auto dell’investitore c’erano altre due persone. I tre stavano rientrando a Rosarno dove vivono.

Covid: chiusa chirurgia d’urgenza a Reggio Calabria

A causa di alcuni casi di positività al Covid, è stato chiuso il reparto di Chirurgia d’accettazione e d’urgenza degli ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Lo ha deciso la Direzione generale del Grande ospedale metropolitano che ha disposto, inoltre, la sanificazione dell’Unità.

Inoltre, ha disposto anche l’esecuzione dei tamponi per tutti gli operatori ed i pazienti. Il provvedimento, assunto in via preventiva, impone l’impossibilità di effettuare altri ricoveri nel reparto fermo restando il trattamento degli attuali degenti.

Chiama 118 ma sviene, soccorso grazie ad intervento Cc

Chiama il 118 perché ha un malore, ma non riesce ad indicare all’operatore l’indirizzo preciso della sua abitazione perché perde i sensi. L’operatore si rivolge così ai carabinieri della compagnia di Corigliano in quanto aveva solo come indicazione il Comune dove l’uomo si trovava e precisamente la frazione di Schiavonea.

I carabinieri, dopo aver effettuato i dovuti accertamenti, sono riusciti a risalire all’indirizzo dell’abitazione estiva dell’uomo, che è di Cosenza, e sono giunti sul posto insieme ai sanitari del 118 ed i vigili del fuoco.

Sono stati quest’ultimi a sfondare la porta d’ingresso per entrare nell’abitazione. L’uomo, che era riverso a terra privo di sensi, dopo essere stato soccorso è stato trasferito in ospedale a Cosenza. Sottoposto ad intervento chirurgico per un aneurisma, l’uomo è tuttora ricoverato in prognosi riservata. Seguici su FB

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: