attualità cronaca Italia

Meteo: Natale, vigilia e Santo Stefano. Prevista neve e pioggia

Meteo: Natale, vigilia e Santo Stefano. Prevista neve e pioggia . Importanti aggiornamenti in vista delle festività natalizie: un freddo ciclone è pronto a guastare i piani dalla Vigilia e per i giorni di Natale e Santo Stefano portando tante piogge su molte regioni e anche la neve fino a quote basse.

Facciamo il punto della situazione tracciando una tendenza aggiornata individuando le zone maggiormente interessate dalle precipitazioni.

Dando uno sguardo allo scacchiere europeo salta subito all’occhio una profonda depressione Atlantica. Che, dopo aver colpito Isole Britanniche e Francia, punterà già dalla Vigilia di Natale il nostro Paese.

Di conseguenza è lecito attendersi una fase piuttosto movimentata. Con elevata probabilità di piogge e rovesci in particolare dapprima sulle regioni del Nord e poi anche su quelle tirreniche.

Viste le temperature non eccessivamente fredde la neve potrebbe tornare a scendere sull’arco alpino, con fiocchi oltre i 1000/1200 metri di quota, e sugli Appennini sopra i 1400 metri.

Per quanto riguarda la giornata di Natale, il maltempo continuerà a insistere su buona parte del Centro-Sud e sulla Sicilia, anche con possibilità di rovesci temporaleschi. Attese nevicate sugli Appennini, oltre i 1200 metri di quota.

Tempo invece verosimilmente più stabile e soleggiato sul resto dell’Italia, anche se le temperature potrebbero subire un primo e brusco calo. A causa dell’ingresso di correnti dai quadranti settentrionali.

Infine la perturbazione scivolerà verso Levante nel corso della giornata di Santo Stefano, provocando ancora qualche precipitazione, alternata ad ampie schiarite. A maggiore rischio saranno ancora una volta le nostre regioni meridionali.

Nei prossimi giorni cercheremo di capire soprattutto i dettagli di questo peggioramento che ormai è dato praticamente per certo.

Meteo perturbazione in avvicinamento. Ecco dove pioverà

Una debole perturbazione si sta avvicinando a piccoli passi verso l’Italia e nelle prossime ore porterà qualche disturbo sul fronte meteo su alcuni angoli del nostro Paese. Vediamo dunque nel dettaglio dove potrà piovere fino a questa sera.

Nel corso della mattinata alcune piogge inizieranno a bagnare la Sardegna, le coste toscane, la Liguria fino alla bassa Lombardia. Tante nubi sul resto del Paese. Con qualche piovasco in arrivo col passare delle ore anche su Sicilia orientale e Calabria ionica.

Prestare attenzione invece alla nebbia che potrà avvolgere alcuni tratti della Val Padana e le vallate più interne del Centro in particolare tra Toscana ed Umbria.

Nel corso della giornata saranno ancora le medesime zone ad accusare il maggior rischio di pioggia con possibile coinvolgimento di alcuni tratti dell’Emilia Romagna.

Verso sera inoltre, le precipitazioni potranno risultare anche più intense e diffuse specialmente su Liguria di centro-levante e nelle aree più meridionali di Sardegna, Sicilia e Calabria.

Continuerà ad essere coperto da tante nubi il cielo anche sul resto del Nord e del Centro ma su queste zone il rischio di pioggia si manterrà decisamente più basso. In attesa però di un possibile coinvolgimento nel corso della giornata di Domenica.

Infine, sul fronte delle temperature, non ci saranno grossi scossoni in quanto le correnti ancora orientate dai quadranti meridionali, manterranno i termometri su valori ancora un po’ miti per la stagione soprattutto al Sud e su gran parte delle regioni centrali. Fonte IlMeteo.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: