attualità cronaca Italia

Precipita dalla finestra di un reparto dell’ospedale San Giovanni e muore

Precipita dalla finestra di un reparto dell’ospedale San Giovanni e muore. Un uomo è precipitato dalla finestra di un reparto dell’ospedale San Giovanni a Roma. I drammatici fatti risalgono all’alba di ieri, lunedì 21 dicembre e sono accaduti all’interno del cortile interno dell’ospedale, ai piedi dell’edificio.

La vittima sarebbe un anziano paziente di settentasei anni, che al momento dell’accaduto si trovava ricoverato all’interno del nosocomio di via dell’Amba Aradam. Secondo le informazioni apprese erano circa le ore 4.30 quando il personale dell’ospedale si è accorto dell’accaduto.

Hanno notato giacere a terra quella che sembrava essere la sagoma di un uomo, quando ancora era buio. Pensando subito al peggio, è scattato l’allarme, purtroppo, come sembrava evidente, si è rivelato inutile ogni tentativo di soccorrerlo.

Per l’uomo, ormai senza vita, non c’è stato, purtroppo, nulla da fare se non constatarne il decesso. Il paziente infatti è precipitato al suolo cadendo dal quinto piano, un volo di diversi metri e un violento impatto che non gli hanno lasciato scampo.

Il paziente trovato morto all’ospedale San Giovanni si è suicidato

L’episodio ha scosso il personale dell’ospedale e i pazienti, dopo che, in breve tempo, la notizia della sua morte ha iniziato a circolare all’interno dell’ospedale. Il cadavere è stato coperto da un telo, in attesa delle verifiche del caso.

Sul posto, per i rilievi scientifici, sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, che hanno svolto gli accertamenti necessari e ricostruito la dinamica dell’accaduto. Da quanto si apprende si è trattato di un suicidio.

Il settantaseienne, per motivi non noti, avrebbe compiuto il gesto estremo, lanciandosi dalla finestra, con una caduta rovinosa. Terminati gli accertamenti, la salma è stata trasferita in obitorio. Seguici su FB

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: