attualità cronaca Italia

Bollettino Coronavirus Italia, di oggi 13 Gennaio 2021

Bollettino Coronavirus Italia, di oggi 13 Gennaio 2021. Sono 15.774 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri erano invece stati 14.242). In totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria i contagi da Covid-19 in Italia sono 2.319.036.

È quanto emerge dai dati del bollettino di oggi, mercoledì 13 gennaio, diramato dal ministero della Salute e riguardante la situazione epidemiologica nel nostro Paese. Nelle ultime 24 ore i decessi sono stati 507, ieri 616: il bilancio totale dei morti sale a 80.326 dall’inizio dell’epidemia.

I guariti sono 20.532, per un totale di 1.673.936. I casi attualmente positivi sono 564.774, di cui 23.525 ricoverati in ospedale, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 2.579. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 175.429. I vaccinati sono 800.730

Coronavirus Campania il bollettino ufficiale di oggi 13 Gennaio 2021

Sono 1.098 i nuovi casi di Coronavirus in Campania, a fronte di 14.742 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore. Sono i dati diffusi dall’Unità di Crisi della Regione Campania nel consueto bollettino quotidiano di oggi, mercoledì 13 gennaio.

Ieri erano 662 i nuovi casi, con 8.747 tamponi analizzati. I decessi registrati nell’ultima giornata sono invece 48, che portano il totale complessivo da inizio pandemia a 3.257 decessi.

I guariti delle ultime 24 ore sono 1.379, per un totale di 127.035 guarigioni complessive. Negli ospedali della Campania ci sono così 106 pazienti affetti dalla Covid-19 in terapia intensiva negli ospedali della Campania.

Con altri 1.405 pazienti ricoverati nei reparti di degenza ordinaria. In totale, da inizio pandemia sono 202.552 i casi di Coronavirus in Campania, con 2.180.945 tamponi analizzati.

Bollettino Lazio

Covid Lazio, il bollettino ufficiale di oggi 13 gennaio 2021. Sono 1612 i casi positivi di coronavirus registrati oggi nel Lazio. 231 in più rispetto a ieri, su oltre 13mila tamponi effettuati. 41 sono le persone purtroppo decedute a causa di complicazioni derivanti dalla polmonite da covid-19, mentre 1935 sono le persone che sono invece guarite.

Il rapporto tra tamponi e positivi è all’11%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 5%. I casi nella città di Roma sono tornati a quota 500.

La situazione sui ricoveri covid

I pazienti attualmente positivi al coronavirus sono 78223. Quelli in isolamento domiciliare sono 75018. Quelli ricoverati non in terapia intensiva sono 2892, quelli ricoverati in terapia intensiva sono 313.

Sono morte complessivamente 4259 persone e ne sono guarite 101426. In totale sono stati esaminati 183908 casi di coronavirus dall’inizio dell’emergenza. Complessivamente, ricordiamo, la rete Covid del Lazio può contare su circa 5300 posti letto, di cui circa 900 di terapia intensiva.

I dati Asl per Asl
  • Asl Roma 1: 332 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano nove decessi di 54, 78, 78, 79, 80, 80, 86, 87 e 89 anni con patologie.
  • Roma 2: 288 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoventicinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano dodici decessi di 67, 76, 79, 81, 83, 83, 88, 90, 91, 93, 95 e 97 anni con patologie.
  • Asl Roma 3: 162 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Dodici casi sono ricoveri. Si registrano tre decessi di 76, 82 e 88 anni con patologie.
  • Poi Roma 4: 32 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 76 anni con patologie.
  • Asl Roma 5: 118 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 67 e 85 anni con patologie.
  • Poi Roma 6: 191 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi di 68, 70, 74, 77, 83, 84, 89 e 95 anni con patologie.
  • Asl di Latina: 247 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 90 e 90 anni con patologie.
  • Poi Frosinone: 102 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 93 anni con patologie.
  • Asl di Viterbo: 100 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 71 e 88 anni con patologie.
  • Asl di Rieti: 40 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 81 anni con patologie.
Bollettino Spallanzani 13 gennaio

All’istituto nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma sono ricoverati 187 pazienti positivi al Covid-19. Di questi, in 32 sono ricoverati in terapia intensiva. Leggi anche qui

Nel bollettino odierno diffuso dall’ospedale romano si legge anche che i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono 1754.

Attesa per il nuovo DPCM

Atteso intanto per stasera il nuovo DPCM del governo, che potrebbe rafforzare ulteriormente le misure restrittive in vigore. Anche il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha spiegato.

“Siate, responsabili, già negli ultimi giorni registriamo un incremento di ricoveri nelle nostre strutture sanitarie”. A quanto si apprende, infatti, nei principali ospedali della Campania stanno iniziando ad arrivare i cosiddetti “contagiati di Natale”.

E la situazione ora rischia di peggiorare nei prossimi giorni. Si procede nel mentre con la vaccinazione, dopo l’arrivo di altre 34mila dosi in Campania nella giornata di ieri.

Ad occuparsi della consegna anche i furgoni del corriere di Poste Italiane, SDA. Si tratta di mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere da 1.300 litri ciascuna. Sono partiti ieri era dall’Istituto Superiore di Sanità di Roma. Fonte Fanpage

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: